Codice Etico Aziendale

Introduzione

IPM s.r.l., Società d’Ingegneria Ricerca e Sviluppo Applicativi e Software, intende adottare il presente Codice Etico Aziendale (nel seguito abbreviato anche “Codice”) che contiene i principi generali di correttezza, trasparenza, legalità ed integrità morale; tali principi rappresentano un presupposto indispensabile per lo svolgimento delle attività di IPM e per il raggiungimento degli obiettivi produttivi, economici e sociali perseguiti dall’Azienda.

ll Codice Etico definisce i principi ai quali le “Persone di IPM” devono conformarsi nei rapporti con i fornitori, i clienti, i dipendenti, le comunità e gli stakeholder in genere. Tali relazioni devono svolgersi in un contesto di eticità, trasparenza, correttezza, professionalità, buona fede, onestà e concorrenza, nel rispetto dei legittimi interessi di tutti i soggetti interessati con cui IPM entra quotidianamente in relazione.

Tutte le persone di IPM, senza distinzioni o eccezioni, conformano le proprie azioni e i propri comportamenti ai principi e ai contenuti del Codice nell’ambito delle proprie funzioni e responsabilità nella consapevolezza che il rispetto del Codice costituisce parte essenziale della qualità della prestazione di lavoro e professionale.

Comunicazione e diffusione

Il presente Codice è stato ampiamente diffuso all’interno di IPM ed è a disposizione di qualsiasi soggetto interlocutore dell’Azienda. Ciascun socio, dipendente, collaboratore e consulente di IPM è tenuto a conoscere ed a rispettare le norme contenute nel presente Codice. Attraverso l’utilizzo di adeguati strumenti di informazione, prevenzione e controllo, IPM verifica con particolare attenzione l’osservanza al Codice e, qualora necessario, interviene con azioni correttive.

IPM garantisce revisioni e aggiornamenti periodici, allo scopo di assicurare che il Codice sia sempre in linea con l’evoluzione della Società, oltre che sempre conforme alle norme vigenti.

Il presente Codice Etico è parte integrante e sostanziale del Modello Organizzativo che la Società ha adottato in conformità alle disposizioni di cui al D.Lgs. 231/2001.

Professionalità

La professionalità, la dedizione ai compiti affidati e comportamenti reciprocamente solidali costituiscono valori determinanti per il conseguimento degli obiettivi aziendali. Per questo motivo IPM cura lo sviluppo delle competenze professionali dei propri Dipendenti, attua politiche che riconoscano e valorizzino i meriti individuali, ed opera nel rispetto delle pari Opportunità. Ciascun Dipendente deve agire con impegno e rigore etico, tutelando, in ogni circostanza, l’immagine e la buona reputazione di IPM.

Rispetto del Patrimonio aziendale

Ogni Dipendente deve custodire e conservare i beni e le risorse affidategli da IPM, per l’espletamento della sua attività, con diligenza e scrupolo. IPM richiede che tutto il Personale non faccia un uso improprio dei beni affidati o permetta che gli altri lo facciano.

Rapporti con gli operatori esterni:

  1. Competizione 

La politica aziendale di IPM è basata su principi di libera e leale concorrenza. Tutte le azioni messe in campo per lo svolgimento dell’attività professionale sono volte all’ottenimento di risultati competitivi che premino l’efficienza, le capacità e l’esperienza delle risorse. IPM ed i suoi collaboratori devono mantenere comportamenti corretti negli affari di interesse aziendale, con particolare riferimento ai rapporti con gli interlocutori esterni, siano essi operatori privati o pubblici. Qualsiasi azione che possa alterare una corretta competizione è vietata ad ogni soggetto che agisce per conto di IPM e contraria alla politica aziendale. Inoltre, il perseguimento dell’interesse aziendale non giustifica una condotta (dei soci, dei dipendenti, dei collaboratori e dei consulenti) che non sia conforme alle regole del presente Codice e rispettosa della normativa cogente. In ogni comunicazione con l’esterno le informazioni riguardanti l’azienda e le sue attività devono essere veritiere, chiare e verificabili.

  1. Clienti e Committenti

La politica di IPM è improntata all’eccellenza della qualità dei servizi resi da intendersi come obiettivo del pieno soddisfacimento dei clienti e degli altri soggetti cui è rivolta l’attività stessa secondo i principi di diligenza, competenza, professionalità, correttezza e trasparenza. I dati relativi al monitoraggio della soddisfazione del cliente sono costantemente esaminati con l’obiettivo del miglioramento continuo ai sensi della normativa per la qualità aziendale. Nei rapporti con i clienti, IPM assicura correttezza e chiarezza nelle trattative commerciali e nell’assunzione dei vincoli contrattuali, nonché il fedele e diligente adempimento contrattuale. Nella partecipazione a gare d’appalto e nell’ambito di trattative commerciali private, IPM valuta attentamente congruità e fattibilità delle prestazioni richieste ponendo particolare attenzione alle condizioni tecniche ed economiche rilevando, ove possibile, le potenziali anomalie. Tutte le offerte sono elaborate nel pieno rispetto degli standard qualitativi, dei livelli retributivi del personale dipendente e delle vigenti misure di sicurezza e tutela ambientale.

  1. Fornitori 

I rapporti con i fornitori di IPM (ivi incluse le consulenze, i contratti finanziari, etc.) sono regolati dalle norme del presente Codice e sono soggetti a costante ed attento monitoraggio da parte dell’Azienda. Si precisa come IPM si avvalga di fornitori e subappaltatori che operano in conformità alla normativa vigente ed alle regole previste nel presente Codice. La selezione dei fornitori e la determinazione delle condizioni d’acquisto sono quindi basate su una valutazione obiettiva della qualità

Trasparenza e completezza dell’informazione.

È impegno di IPM informare in modo chiaro e trasparente gli interlocutori circa la propria situazione ed il proprio andamento, senza favorire alcun gruppo d’interesse o singolo individuo.

Tutela dei dati personali e riservatezza delle informazioni.

IPM tutela la riservatezza e l’integrità dei dati appartenenti a dipendenti, collaboratori e terzi raccolti in ragione dello svolgimento delle attività lavorative, nel rispetto del Regolamento UE 2016/679 in materia di protezione dei dati personali.
I destinatari di tali dati sono tenuti a conformarsi ai principi di tutela e riservatezza delle informazioni costituenti il patrimonio aziendali di IPM.
IPM assicura l’adozione di procedure atte a garantire la riservatezza delle informazioni in proprio possesso e si astiene dal ricercare dati riservati attraverso mezzi illegali.
L’Organo Amministrativo, i Dipendenti e tutti coloro che operano per il raggiungimento degli obiettivi della IPM non possono divulgare o abusare di informazioni riservate o privilegiate acquisite nello svolgimento delle proprie mansioni.

Lungimiranza.

IPM investe costantemente in attività di ricerca ed innovazione anticipando le esigenze e tendenze di mercato.

Tutela dell’ambiente, della sicurezza e sviluppo sostenibile.

Nell’ambito della propria attività, IPM si impegna ad operare nel rispetto della salvaguardia dell’ambiente, secondo i principi dello sviluppo sostenibile.
IPM considera il regime di libera concorrenza fattore indispensabile per lo sviluppo della collettività economica e sociale. Si impegna pertanto a rispettarlo e a preservarlo. L’azienda adotta strategie orientate a migliorare le prestazioni ambientali dei propri processi e a favorire il risparmio delle risorse.

Rispetto della persona, salute e sicurezza.

IPM assicura il rispetto dell’integrità fisica e culturale della persona e il rispetto della dimensione di relazione con gli altri. IPM assicura che le condizioni di lavoro al proprio interno siano rispettose della dignità individuale e si svolgano in ambienti di lavoro sicuri. IPM considera un valore fondamentale la sicurezza e l’integrità fisica e morale di tutti coloro che operano per raggiungere gli obiettivi strategici aziendali. A tal fine, si impegna a promuovere il rispetto delle norme vigenti e l’osservanza delle disposizioni aziendali in materia di sicurezza e igiene sul lavoro, impegnandosi in una costante attività di formazione.
IPM non tollera richieste o minacce volte ad indurre le persone ad agire contro la legge o contro il Codice, o ad adottare comportamenti lesivi delle convinzioni e preferenze morali e personali di ciascuno.
La IPM opera nel rispetto della normativa sulla sicurezza dei luoghi di lavoro, mettendo a disposizione dei propri dipendenti strumentazioni e attrezzature efficienti e adeguatamente mantenute.

Utilizzo di informazioni riservate

Costituisce “informazione riservata” la conoscenza di proposte, progetti, trattative, politiche di presso, strategie di sviluppo cosietario, impegni, accordi o eventi attinenti la sfera di attività aziendal. Sono considerati riservati i dati contabili e quelli consuntivi, anche consolidati di IPM, fino a quando non siano oggetto di diffusione al puibblico, nel rispetto delle norme vigenti. Sono riservati inoltre tutti i dati realtivi al Personale.

Ogni Collaboratore dell’Azienda deve:

  • Rispettare la riservatezza delle notizie apprese nell’esercizio delle proprie funzioni, anche dopo la eventuale cessazione del rapporto di lavoro;
  • Consultare solo la documentazione alla quale è autorizzato ad accedere, facendone uso conforme ai doveri d’ufficio, e consentendone l’accesso solo a chi ne abbia titolo;
  • Impegnarsi ad osservare le misure di sicurezza impartite.

Controlli

IPM adotta specifiche modalità di controllo sulla conformità dei comportamenti di chiunque agisce per conto della stessa alle regole di comportamento del presente Codice ed alle previsioni della normativa vigente. 

Sanzioni 

L’osservanza da parte dei dipendenti, dei collaboratori e dei consulenti dell’Azienda alle norme del presente Codice Etico Aziendale deve considerarsi parte essenziale delle obbligazioni contrattuali ai sensi dell’art. 2104 del c.c. Viceversa, la violazione delle norme del Codice da parte di tutte le risorse su menzionate potrà costituire inadempimento alle obbligazioni primarie del rapporto di lavoro o illecito disciplinare, con ogni conseguenza di legge

Marino, 08/01/2021

X-maint
Italiano